Un nuovo piatto, diventerà un classico ?


Un nuovo piatto, diventerà un classico ?

PETTO D’ANATRA alle due RAPE con salsa al MANDARINO

Il Petto d’Anatra, cotto sull’osso per ottenere il massimo in fragranza e succulenza, viene accompagnato dal purè di Sedano Rapa, da una chutney di Rapa Rossa, riduzione di fondo d’anatra al miele di acacia, spento con Mandarino e Mostarda leggera di buccia di mandarino.

Abbiamo impiegato 6 mesi di prove continue per combinare fra di loro questi ingredienti che – lo sentivamo – avrebbero dato vita ad una esplosione di sapori.

Il gusto leggermente selvatico dell’anatra, viene compensato dalla dolcezza, con retrogusto vagamente amarognolo, del miele d’acacia e si fonde con la mineralita’ del sedano rapa che dona anche piccoli sentori di finocchietto.

A completamento perfetto, la speziatura della rapa rossa e la freschezza agrumata del mandarino.
Siamo estremamente soddisfatti del risultato raggiunto con questo piatto e ringraziamo, fin da ora, quanti verranno a provarlo e a darci il loro giudizio.

Come abbinamenti abbiamo scelto i due vini che hanno affrontato e superato brillantemente l’esame dell’armonia degustativa, pur avendo caratteristiche diametralmente opposte.

Questo Montepulciano d’Abruzzo di Masciarelli, una gemma dell’enologia italiana che, con i suoi sentori di mora e frutti di bosco, seguiti da richiami al cacao e alla liquirizia, ha esaltato l’armonia complessa del piatto.

E la Malvasia di Tenuta Stella, definita una perla del Friuli.

La nota alcoolica importante con, al palato, una dolce aggressività citrina e i sentori di pesca bianca, spezie, erbe aromatiche, soprattutto mineralita’, accompagnano mirabilmente tutte le speziature perfettamente in equilibrio del piatto.